NEWS

Risultati settimana 01/4-07/4 Torna indietro

Promozione: CONCORDIA SCHIO vs POL. CARMIGNANO 67-41

I Divisione:JUVENILIA SCHIO vs POL. AURORA76 60-41

U18 Gold: CONCORDIA SCHIO vs PALL. PIOVESE 72-73
Avviata la seconda fase del campionato under 18 di basket cui partecipano le squadre arrivate dal 4 al 6 posto di ogni girone che si contendono dal 13 posto a seguire, domenica sera scorsa i nostri ragazzi hanno incontrato gli omologhi della Piovese con cui hanno ingaggiato una tiratissima partita. Alla solita partenza lenta (0 – 7) è seguita una fase di accelerazione che ci ha portato a prevalere di 10 punti prontamente recuperati dagli avversari che sono arrivati alla pausa lunga in perfetta parità (37 a 37). Terzo quarto di sofferenza dove sono stati gli avversari a capitalizzare un vantaggio di oltre 10 punti che hanno gestito fino alla fine nonostante i nostri ragazzi si siano prodigati in uno sforzo di recupero davvero encomiabile che ci ha portato a 1 punto sotto senza comunque riuscire a ribaltare il risultato finale che è andato alla Piovese (72 a 73). Indubbiamente abbiamo sofferto in difesa che sappiamo non essere il nostro punto di forza soprattutto contro avversari dotati di buon tiro da fuori come i ragazzi della Piovese che hanno realizzato diverse triple. Altro punto debole è la bassa realizzazione dalla lunetta, anche questa una lacuna che è diventata, purtroppo, un marchio di fabbrica. I troppi infortunati ed assenti hanno pesato in maniera decisiva. Buono il rientro di Lorenzo Broz dopo il lungo infortunio patito alla caviglia. La palma del migliore spetta certamente a Giovanni Milan che si sta dimostrando sempre più realizzatore di razza

U18 Silver: PALL. EZZELINA vs CONCORDIA SCHIO 53-61

U16 Silver: CONCORDIA SCHIO vs GARCIA MORENO 1947 65-60

U15 Gold: PALL. LENDINARA vs CONCORDIA SCHIO 67-73
Più che commentare una partita di basket bisognerebbe parlare della battaglia nell'Arena di Lendinara, dove i gladiatori scledensi dell' U15 Gold sono usciti vittoriosi. Un match che si sapeva già, difficile da interpretare per il modo di giocare a basket da parte della squadra di Rovigo. Ebbene, come da previsione si è dimostrato impegnativo sotto diversi punti di vista. Oltre alla difficoltà di esprimere il gioco, anche il "self control" è stato messo a dura prova. Le continue provocazioni messe in atto dai giocatori avversari seguiti dalle innumerevoli chiamate dei falli (molto spesso inesistenti o quanto meno all'acqua di rose rispetto a quelli subiti dai nostri giocatori), da parte dell'allenatore locale, hanno fatto salire una forte tensione sia in campo che negli spalti tra il pubblico. I nostri ragazzi comunque sono stati bravi a mantenersi apparentemente calmi e non cadere nella trappola delle provocazioni.
Passando a parlare di pallacanestro, ai "Bad Boys" possiamo segnalare qualche svarione difensivo di troppo, dove in alcune fasi si sono dimostrati poco reattivi a rimbalzo rendendo così il pallone preda facile degli avversari. L'arma principale del Lendinara si è dimostrato il pressing alto eseguito con raddoppi di giocatori fisicamente piccoli. Questa disparità fisica ha messo in difficoltà i nostri ragazzi impotenti nel contrastarli e costretti a subire molti contatti al limite del regolamento. Il momento di maggior difficoltà è stato l'inizio di partita, dove  il primo quarto si è chiuso con il vantaggio dei locali (21 a 16). Capita l'antifona, la squadra scledense su indicazione del coach Ariele, ha cambiato modalità di gioco in difesa, liberandosi della palla senza palleggio evitando il pressing e cogliendo impreparati gli avversari del Lendinara colpiti poi in contropiede. Questo nuovo atteggiamento, confortato da alcune belle triple in un momento cruciale della partita, ha portato entusiasmo e convinzione tanto che, alla pausa lunga il Concordia ha chiuso in vantaggio con un +11 (35 - 46). Gli ultimi due quarti si sono svolti con le stesse tematiche dei minuti precedenti, ma con l'aggiunta del pericolo espulsioni anzitempo per il raggiungimento dei 5 falli. La rotazione del gruppo ha scongiurato questa eventualità anche se a pochi minuti dalla fine, da un vantaggio di +10  in un battibaleno gli avversari si erano portati a -1. Questo momento di “blackout” aveva fatto presagire ad un sorpasso che avrebbe avuto un forte sapore amaro. Fortunatamente questo non è avvenuto, anzi i “Bad Boys” hanno allungato chiudendo l'incontro vittoriosamente 71 a 67. Complimenti a tutto il gruppo per questa vittoria che da morale e consapevolezza dei propri mezzi, oltre al fatto di dare l'impressione di aver raggiunto una maggiore maturità anche nella gestione di alcune partite “sporche”.

U14: CONCORDIA SCHIO vs SIRIO MATERASSI TRISSINO 82-49

U14: CONCORDIA SCHIO vs BASKET SPORTSCHOOL 107-48

U13: BK MAROSTICA BIANCA  vs JUVENILIA SCHIO 72-49

Aquilotti: CONCORDIA SCHIO vs FAMILA BASKET SCHIO 16-8

5 x 1000

Con il tuo 5 x 1000 sarai il nostro sponsor più importante
Cod. Fisc. 03240570246
Copyright © 2018 - 2020 Concordia Basket Schio